C’è tempo fino al 31 ottobre per accedere al ‘pacchetto’ di aiuti economici messi in campo da Cassacolf per fronteggiare l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Ecco cosa prevede:

1) Per i domestici positivi al Covid

  • Indennità giornaliera da 100 euro per un massimo di 50 giorni l’anno in caso di ricovero presso strutture ospedaliere + un forfait di 1000 euro che diventano 2000 i nel caso di ricovero in terapia intensiva
  • Indennità giornaliera da 30 euro per un massimo di 10 giorni l’anno in caso di isolamento domiciliare che escluda il ricovero ospedaliero
  • Indennità giornaliera figli a carico da 40 euro per un massimo di 14 giorni per chi ha figli minorenni conviventi
  • Rimborsi fino a 200 euro per l’acquisto di materiale sanitario
  • Rimborso fino a 100 euro per visite domiciliari di personale medico o infermieristico

 

2) Domestici in quarantena o isolamento domiciliare per sospetto Covid-19

  • Indennità giornaliera da 40 euro per un massimo di 14 giorni l’anno

3) Prestazioni di genitorialità

  • Rimborso fino a € 200,00 una tantum per spese sostenute per finalità di istruzione scolastica o per servizi di baby sitting, per figli a carico o conviventi, fino al compimento del quinto anno di età; spese sostenute per l’assistenza domiciliare ai figli a carico o conviventi non autosufficienti fino al compimento del diciottesimo anno di età; rimborso delle spese sostenute per le necessità di alimentare i figli fino al compimento del diciottesimo anno di età a carico o conviventi.