Se la famiglia impone uno stop all’attività lavorativa le opzioni pratiche per gestirlo sono tre:

  • mettere in ferie il lavoratore (qualora il domestico non le abbia maturate si possono anche anticipare)
  • continuare a pagare la retribuzione considerando l’assenza come sospensione di lavoro extra feriale (art. 19 Ccnl)
  • procedere con il licenziamento del domestico (ovviamente nel rispetto degli obblighi di preavviso e liquidando il Tfr)

Assindatcolf ti assiste nella gestione del lavoro domestico.

Dal contratto alla busta paga, dalle ferie al TFR.

Assindatcolf Associati Ora

Scrivi ad Assindatcolf

per un dubbio o un consulto su questioni contrattuali