Da giovedì 8 aprile è attiva la procedura per richiedere attraverso il sito dell’Inps il nuovo bonus baby-sitting per didattica a distanza o quarantena (Decreto Legge n. 30 del 13 marzo 2021). Assindatcolf è a disposizione dei propri associati per fornire supporto nella presentazione delle istanze. Chi fosse interessato potrà contattare l’ufficio della propria città di riferimento e chiedere specifica assistenza.

Ricordiamo che il bonus può essere richiesto dai lavoratori autonomi iscritti all’Inps, alla Gestione separata o dai lavoratori del settore sanitario pubblico o privato accreditato, per un importo fino a 100 euro a settimana in caso di figli minori di 14 anni in didattica a distanza o in quarantena. Ne hanno diritto anche i lavoratori del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico impiegati per le esigenze connesse all’emergenza epidemiologica da Covid19.

L’importo sarà erogato mediante il Libretto famiglia.

Per chi volesse procedere in autonomia la domanda potrà essere inoltrata con la seguente modalità:

  • dal sito internet www.inps.it, utilizzando l’apposito servizio online “Bonus servizi di babysitting”, disponibile seguendo il percorso: “Prestazioni e servizi” – “Tutti i servizi” – “Domande per Prestazioni a sostegno del reddito” – “Bonus servizi di babysitting”.

Assindatcolf ti assiste nella gestione del lavoro domestico.

Dal contratto alla busta paga, dalle ferie al TFR.

Assindatcolf Associati Ora

Scrivi ad Assindatcolf

per un dubbio o un consulto su questioni contrattuali