Solo 9.500 posti disponibili per cui sono pervenute 112.440 richieste: è questo il numero delle istanze che sono state inviate in occasione del Click Day per il lavoro domestico avviato lo scorso 21 marzo. Le quote disponibili per l’anno 2024 non sono riservate esclusivamente al lavoro di cura e di assistenza ma anche al settore socio assistenziale. Secondo quanto riportato sul sito governativo Integrazione Migranti, alle ore 9.05 del 21 marzo (ovvero nei primi 5 minuti) risultavano acquisite 49.228 istanze.

Sempre stando a quanto comunicato sul sito “le domande sono state tutte regolarmente acquisite dalla piattaforma telematica del Viminale e si sta già procedendo a distribuire telematicamente, per ambito provinciale, le domande presentate a ciascuno Sportello Unico per l’Immigrazione. Le istanze verranno istruite nel rispetto dell’ordine cronologico e nel limite delle quote“.